Sabato 28 Luglio 2012

Sbrana pecore e oche
L'orso torna a Costa Imagna

Sei oche e due pecore sbranate, due avvistamenti e quelle orme di un animale sicuramente di grosse dimensioni. Tutto lascerebbe pensare alla presenza dell'orso: siamo in Valle Imagna, o meglio nella zona di Costa Imagna, Carenno e monte Linzone (Palazzago).

Qui, tra aprile e settimana scorsa, si sono susseguiti avvistamenti, predazioni e ritrovamenti di orme. Ma proprio sulle impronte fotografate nella zona del Linzone non c'è concordanza tra gli esperti: cane o orso?
La segnalazione di tutta la vicenda arriva da Pietro Macconi, già consigliere regionale e originario di Costa Imagna. Che ha fotografato le impronte. Ed è pronto a mettere la mano sul fuoco che di orso si tratti.

Un ritorno che per l'ex consigliere Macconi ha anche un qualcosa di ancestrale. Visto che la zona in cui l'orso è tornato è conosciuta da secoli come «Corna dol urs», a testimonianza di un passato che ora sembra tornare.

Leggi di più su L'Eco inm edicola sabato 28 luglio

a.ceresoli

© riproduzione riservata