Martedì 07 Agosto 2012

Aria tiepida e qualche temporale
Dopo Ferragosto altra «vampata»

«L'alta pressione "bretone", in formazione appunto sulla Bretagna, dal cuore più tiepido, si sostituirà a quella africana, portando un clima normale». Secondo il direttore del portale 3bmeteo.com, Sergio Brivio, «da giovedì entreranno in azione venti più freschi, di bora su medio-alto Adriatico, di maestrale altrove, che entro il weekend abbasseranno le temperature di 2/4 gradi al nord, 4/7 gradi al centro, anche di 10/12 al sud, dove passeremo dai 40/42 gradi di martedì ai 27/30 gradi di sabato. Insomma si tornerà alla normalità. Nel contempo nella giornata di lunedì a Cagliari è stato registrato il nuovo record degli ultimi 50 anni per agosto, con 42 gradi. Oggi (martewì) 40/42 gradi si registreranno nuovamente a Matera, Foggia, Lecce, zone interne di Sicilia e Campania.

Il tempo secondo 3bmeteo.com sarà nel complesso stabile e soleggiato, tuttavia non mancheranno temporali sparsi tra mercoledì e giovedì su Triveneto e est Lombardia, poi tra venerdì e il weekend ancora su Triveneto, ma anche lungo l'appennino. Tuttavia nulla a che vedere con i nubifragi che negli ultimi giorni hanno interessato il Nord, con grandinate e venti che hanno superato anche i 100 km/h tra Piemonte e Lombardia.

Attenzione ai venti: sulle regioni adriatiche potranno raggiungere i 50km/h.

L'aria più tiepida ci terrà compagnia fino a Ferragosto. Secondo Brivio le correnti più tiepide resisteranno fino al Ferragosto. Per tutto il periodo sono scongiurate nuove ondate di calore e le temperature si manterranno intorno alle medie del periodo. Poi, tra il 16 e il 20 agosto, possibile nuova fiammata africana al sud, seppure di minore intensità rispetto a quella ora in atto, nuovi temporali transiteranno al Nord, risultando talora ancora intensi soprattutto su Alpi e Prealpi.

Insomma per Brivio «quella in atto verrà archiviata come l'ondata di caldo più intensa della stagione, non ve ne saranno altre più intense».

a.ceresoli

© riproduzione riservata