Giovedì 16 Agosto 2012

Il piccolo Ale è arrivato a Romano
I funerali sabato mattina alle 9.30

Il feretro di Alessandro Maronati, il bambino di cinque anni annegato domenica scorsa a Vieste, nel Gargano, mentre si trovava in vacanza con i genitori, è arrivato a Romano giovedì sera, intorno alle 19,30, proveniente dalla camera mortuaria del cimitero di Vieste: la salma del piccolo martedì era stata sottoposta ad autopsia all'istituto di medicina legale di Foggia.

I funerali si svolgeranno alle 9.30 di sabato mattina. Il corteo funebre si muoverà alle 9 dalla villetta di via Gavazzeni 127 dove il piccolo abitava con il papà Gianluigi, la mamma Simona Strada e la sorellina più piccola.

La tragedia che è costata la vita al piccolo Ale si è consumata domenica poco dopo mezzogiorno nelle acque del lungomare Mattei, all'altezza del villaggio Arcobaleno dove appunto la famiglia Maronati si trovava in vacanza. Il bambino stava giocando a pochi metri da riva quando si è allontanato dalla vista dei genitori, venendo forse risucchiato dall'acqua e sospinto dalla corrente duecento metri più in là, dopo poi è riemerso e intravisto da un gruppetto di ragazzi. A nulla sono valsi i tentativi dei soccorritori di riportare in vita il piccolo di cinque anni per il quale non c'è stato nulla da fare.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata