Venerdì 17 Agosto 2012

Malore mentre è in montagna
Muore pensionato 61enne di Branzi

Si è sentito male mentre stava camminando con il figlio nella zona di Branzi, lungo la strada che porta al rifugio dei laghi Gemelli. Ilario Monaci, 61enne, è morto nella mattinata di venerdì 17 agosto. L'uomo, operaio della Provincia in pensione, risiedeva a Branzi ed era proprietario anche di una piccola baita nella zona dei laghi Gemelli dove era solito trascorrere il suo tempo libero.

Il 61enne ha avuto un malore e, probabilmente per un infarto, si è accasciato a terra perdendo conoscenza. La moglie di un mandriano, che si trovava nei pressi dell'uomo, ha subito chiamato il 118 e avvisato il rifugista dei laghi Gemelli. L'uomo è stato quindi immediatamente soccorso da alcuni escursionisti e poi dai medici del 118 ma a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione del personale sanitario che ha raggiunto la zona con l'elisoccorso.

L'allarme è stato lanciato intorno alle 10.30 e l'operazione di rianimazione è durata oltre mezz'ora: successivamente i medici hanno trasferito la salma nella camera mortuaria e poco dopo nella sua abitazione a Branzi. Sul posto anche i carabinieri di Zogno.

Ilario Monaci lascia la moglie e due figli: molto stimato nella comunità di Branzi, era anche volontario in parrocchia e un tuttofare in Comune. I funerali si svolgeranno domenica pomeriggio alle 14.30 nella Parrocchiale di Branzi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata