Venerdì 17 Agosto 2012

Sigaretta spenta male, rogo in città
83enne si ustiona braccia e gambe

È stato probabilmente un mozzicone di sigaretta, spento male, a causare nel pomeriggio di giovedì 16 agosto l'incendio di un appartamento posto al secondo piano in via Borgo Palazzo al civico 82 G, dove viveva una signora di 83 anni che, a causa delle fiamme, ha riportato diverse ustioni agli arti.

Il fatto è avvenuto pochi minuti prima delle 17. A dare l'allarme una vicina di casa del primo piano che ha notato il fumo e le fiamme. Dopo pochi minuti sono arrivate due squadre dei vigili del fuoco che sono entrate nell'appartamento della donna con una scala e attraverso il terrazzo.

L'83enne è stata soccorsa ed è uscita di casa cosciente, sorretta da due vigili del fuoco. A preoccupare i medici che l'hanno visitata le diverse ustioni riportate su braccia e gambe: l'anziana è stata quindi trasferita all'ospedale Bolognini di Seriate per le medicazioni del caso.

Sulle origini del rogo, sviluppatosi nel soggiorno, si pensa che la causa possa essere stato il mozzicone di una sigaretta che non era stato spento del tutto.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 17 agosto

fa.tinaglia

© riproduzione riservata