Domenica 14 Ottobre 2012

L'Eco su tablet un mese gratis
Nuova grafica e più funzioni

L'Eco di Bergamo gratis, per 30 giorni, sul tablet e sullo smartphone. Il regalo arriverà da lunedì mattina 15 ottobre a tutti i nostri nuovi lettori digitali, sia coloro che utilizzano iPhone o iPad di Apple, sia quanti hanno dispositivi basati su Android, il sistema operativo di Google che nell'ultimo anno ha letteralmente raddoppiato la sua diffusione nel mondo degli smartphone italiani, passando dal 25 al 50%.

Per sfogliare il giornale basterà scaricare la nuova applicazione de L'Eco di Bergamo, disponibile sull'«App Store» per il popolo di Apple e su «Google Play» per la tribù di Android. Una volta lanciata sullo smartphone o sul tablet, la nuova app chiederà di inserire il proprio username e la propria password, le stesse credenziali che hanno già in mano tutti i lettori registrati alla community del sito www.ecodibergamo.it .

Chi ancora non ha queste chiavi di accesso digitali dovrà registrarsi - gratuitamente - alla community prima di poter utilizzare l'applicazione. L'offerta è valida solo per i lettori non ancora abbonati alla versione mobile che scaricheranno la nuova applicazione entro il 31 dicembre 2012.

Dopo aver attivato la promozione, potranno leggere L'Eco su due dispositivi - appunto uno smartphone e un tablet - per un periodo di prova di un mese. Scaduti i 30 giorni, potranno continuare la lettura acquistando un abbonamento.

E i lettori che sono già abbonati al servizio attivo per iPhone e iPad? Continueranno a sfogliare come sempre il quotidiano, ma dovranno comunque registrarsi alla community per avere accesso alla nuova versione dell'applicazione de L'Eco, più aggiornata, più bella graficamente e più ricca di funzioni.

Funzioni che offrono un'esperienza digitale a 360 gradi: la nuova app, infatti, permette non solo di sfogliare in modo semplice e veloce le pagine del giornale, ma anche di salvare quelle preferite per rileggerle in un secondo tempo, di cercare una notizia nelle edizioni passate e di ricevere l'ultim'ora in tempo reale con l'anteprima delle notizie dal nostro sito.

Smartphone e tablet diventeranno delle piccole centrali d'informazione locale, da tenere sempre in tasca o nella borsa per avere a disposizione in ogni momento della giornata tutte le notizie della Bergamasca.

Emanuele Biava

m.sanfilippo

© riproduzione riservata