Mercoledì 17 Ottobre 2012

Decidere con Lega il candidato per Lombardia
Formigoni: «Spero sia soltanto uno scherzo»

«Primarie di coalizione tra Pdl e Lega per decidere il candidato presidente della Lombardia? Immagino sia uno scherzo»: lo scrive su Facebook Roberto Formigoni, per il quale «sarebbe la fine definitiva del Pdl».

«Immagino sia uno scherzo, e che in realtà nessun dirigente del Pdl ci stia pensando veramente - ha scritto Formigoni sull'ipotesi di primarie di coalizione con la Lega per le elezioni anticipate in Lombardia -. E allora sto allo scherzo e dico: primarie sì, ma solo tra candidati pidiellini».

«Se invece - prosegue il post del presidente della Regione - qualche dirigente Pdl ci pensasse veramente, significherebbe che non conosce il sentimento chiarissimo dei nostri elettori, che non vogliono che la Lombardia sia lasciata nelle mani della Lega, dopo il Piemonte e il Veneto. Questo significherebbe far scappare a gambe levate gli ultimi dei nostri elettori. Sarebbe la fine definitiva del Pdl».

Intanto il governatore Roberto Formigoni ha chiesto formalmente la convocazione di un consiglio regionale già lunedì pomeriggio «per poter svolgere una comunicazione» in Aula. A quanto si è appreso, il presidente Fabrizio Cecchetti, risponderà a Formigoni domani quando ha già convocato una apposita riunione dei capigruppo.

a.ceresoli

© riproduzione riservata