Domenica 28 Ottobre 2012

Parco Trucca chiuso di sera:
«E ora dove vado a correre»

Per colpa di pochi maleducati ora pagano anche tutti gli altri cittadini. Si torna a discutere del parco alla Trucca di Bergamo dove, da mercoledì scorso, è arrivata la chiusura serale. Contenti i residenti, ora «piangono» gli amanti del footing.

Un vero peccato la chiusura del parco, ci scrive il nostro lettore Erik. Lui è un appassionato della corsa, e sfruttava il parco alla Trucca con i suoi ampi spazi appena aveva un attimo libero. Certamente lui - come tanti altri corridori - non dava fastidio a nessuno.

E ora chiede aiuto agli assessori...

Ecco cosa ci ha scritto:
«Mercoledì 24, dopo la giornata lavorativa, facevo la mia consueta corsa "invernale" nel parco alla Trucca quando, al mio terzo giro, sento gridare da un gruppo di persone: "Fermo! è chiuso!". Mi fermo ansimante ed una agente della polizia municipale gentilmente mi spiega che da oggi il parco alla Trucca chiuderà alle 19.00 (9.00 - 19.00 orario invernale).

Un vero peccato!

A primavera inoltrata, in estate e all'inizio dell'autunno sia al mattino presto (6.30) sia alla sera (18.30) mi spingo a correre su strada su un percorso poco trafficato: da S. Tommaso, corro in via Finazzi, via Bassini, attraverso Loreto, scaletta Bellavista e su in Città Alta da via San Matteo alla Benaglia, San Martino della Pigrizia, Borgo Canale, viale delle Mura e ridiscendo da via S. Alessandro. La fatica è compensata dallo spettacolo panoramico e la luce del sole mi dà sicurezza, perché nonostante l'assenza di marciapiedi, le auto mi vedono.

Nel periodo invernale, invece, mi rifugio in un percorso con assenza di traffico, ma dove? In città? L'apertura del parco alla Trucca di due anni fa è stata una vera manna dal cielo: finalmente il Comune di Bergamo pensa anche ai cittadini amanti dello sport e delle passeggiate a piedi, un bello spazio verde anche per noi.

Molti colleghi amanti della corsa partono da casa, magari come me senza necessità di usare l'auto, raggiungendo il parco e compiendo qui i loro giri, al mattino presto o alla sera. Ma adesso?

Chiedo quindi ai gentilissimi assessori Massimo Bandera,  Cristian Invernizzi, Danilo Minuti, come possiamo garantire la tranquillità ai residenti della Strada alla Trucca e la libertà di usare il bene pubblico agli amanti della corsa senza rigidi vincoli di orario?

È forse possibile estendere l'orario di apertura dalle 6.30 alle 22.00 garantendo comunque la tranquillità ai residenti, oppure mettere a disposizione dei corridori una chiave per accedere al parco anche negli orari di chiusura, un po' come succede al parco di via Leopardi, se non ricordo male, per i proprietari dei rispettivi cani.

Con la speranza che si possa trovare una soluzione che accontenti tutti.
Grazie per l'attenzione».
Erik P.

L'assessore: gli orari sono provvisori
Letta la notizia sul nostro sito, l'assessore al Verde ed Ecologia del Comune di Bergamo, Massimo Bandera, ha voluto rassicurare Erik e gli altri appassionati di corsa. «Gli orari per il parco alla Trucca sono provvisori: ci adegueremo in base anche alle richieste che arriveranno».

Certo non si potrà mandare qualcuno ad aprire alle 6,30, «ma un anticipo dell'apertura del mattino non è da escludere Poi, ovviamente, l'orario estivo sarà più esteso, la sera fino alle 22»

r.clemente

© riproduzione riservata