Lunedì 03 Dicembre 2012

Blello, strada finita dopo 8 anni
Per ringraziare due stracchini

Alla fine saranno quasi otto anni di lavori per 1.300 metri di strada, 160 metri all'anno. Tanto c'è voluto perché finalmente Blello – con una settantina di residenti il più piccolo Comune bergamasco – potesse avere una carrozzabile che dal centro paese portasse al cimitero e alla chiesa.

Un traguardo inseguito e sognato da decenni, soprattutto dall'ex sindaco Dante Todeschini. Talmente importante per Blello che il primo cittadino attuale, Luigi Mazzucotelli, ha voluto omaggiare direttamente il presidente della Provincia Ettore Pirovano con... due stracchini.

In segno di gratitudine per il contributo – 50 mila euro – che finalmente consentirà di portare a termine l'opera. Dopo otto anni. Tre i lotti di lavori, iniziati nel 2006 e che si concluderanno solo la prossima primavera. Ma la strada, di fatto, è utilizzata già da alcuni mesi, seppure a rischio e pericolo degli automobilisti e sotto la responsabilità del sindaco.

In questi otto anni fondi per la sua realizzazione sono arrivati, a tranche successive, da Comunità montana, Regione, Bim e Provincia.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 3 dicembre

r.clemente

© riproduzione riservata