Martedì 08 Gennaio 2013

Prelievo multiorgano a Siracusa
Bergamo, salvo bimbo di 8 anni

A Siracusa, all'ospedale Umberto I, è stato effettuato un prelievo multiorgano ad una donna di 65 anni deceduta per emorragia cerebrale. I familiari della paziente hanno autorizzato i medici del reparto di Rianimazione al prelievo, effettuato durante la notte tra lunedì e martedì dalle èquipe provenienti dall'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dall'Ismett di Palermo, dal Policlinico di Catania e dallo stesso ospedale di Siracusa.

Il fegato è stato separato in due porzioni, destinate ad un bambino di 8 anni di Bergamo colpito da epatite fulminante e ad un paziente adulto in lista di attesa per un trapianto di fegato a Palermo.

I reni e le cornee sono stati destinati a pazienti in lista d'attesa in Sicilia. (ITALPRESS).

a.ceresoli

© riproduzione riservata