Lunedì 28 Gennaio 2013

S'incendia l'erogatore del metano
Momenti di paura a C. Calepio

Momenti di paura a Castelli Calepio. Durante un rifornimento la pistola che eroga metano all'improvviso ha preso fuoco: la benzinaia ha subito lasciato cadere a terra l'erogatore e si è allontanata con l'anziano cliente. Allarme in zona per il rumore del sibilo del gas che continuava a uscire.

Tutto è avvenuto intorno alle 17. Teatro dell'incidente un distributore di carburante e gas della Shell che si trova in via dei Mille. La donna - 45 anni di Foresto Sparso -  che gestisce l'impianto ha chiamato i proprietari, che erano a poca distanza. I titolari hanno spento il fuoco con un estintore, hanno fermato l'erogazione e hanno dato l'allarme al 115.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco con i quali è iniziata un'analisi per capire cosa sia effettivamente accaduto e perché il gas, che arriva a forte pressione, abbia preso fuoco. Fortunatamente l'incidente non ha causato né feriti né danni di rilievo.

I residenti della zona hanno avvertito il rumore e si sono allarmati.  I pompieri stanno cercando di capire cosa sia effettivamente accaduto. Sul posto, per un sopralluogo, anche i carabinieri.

r.clemente

© riproduzione riservata