Venerdì 01 Febbraio 2013

Nella scarpata con l'escavatore
Grave un operaio a Casnigo

È ricoverato in condizioni critiche all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo l'operaio 35enne di Petosino che nel primo pomeriggio di venerdì è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro alla cava Unicalce al Ponte del Costone di Casnigo.

Secondo le prime informazioni un escavatore è precipitato nel vuoto probabilmente a causa del cedimento del ciglio del terreno su cui si stava muovendo. Non è ancora chiaro se l'operaio fosse sull'escavatore o nei pressi, ma anche lui sarebbe finito nella scarpata.

Soccorso dai colleghi di lavoro, che hanno dato l'allarme, l'operaio è stato poi trasportato dal 118 di Bergamo all'ospedale Papa Giovanni. Il 35enne - dipendente di un'azienda appaltatrice che ha sede a Gorle - avrebbe riportato una profonda ferita all'inguine.

Per accertamenti sull'accaduto sono intervenuti i carabinieri di Ponte Nossa al fianco dei tecnici dell'Asl.

r.clemente

© riproduzione riservata