Giovedì 07 Febbraio 2013

«In 8 anni controllato 2 volte
Atb faccia pagare chi non paga»

«Altro che portare il biglietto urbano a 1,30 euro. Prima di far pagare chi già paga, l'Atb controlli che paghino tutti. In 8 anni credo di aver incontrato un controllore 2 volte in totale». È lo sfogo di un nostro lettore. Sei d'accordo? Commenta

Sei d'accordo? Commenta

La lettera di Matteo
Buongiorno,
dopo aver letto l'articolo reltivo ai probabili aumenti del biglietto Atb non posso fare a meno di scrivervi, perché la situazione è veramente allucinante.

A parte che 1,30€ per un biglietto urbano è da fuori di testa, il problema è palesemente un altro: invito chiunque a farsi un giro nelle ore di punta su qualsiasi linea! Io personalmente prendo tutti i giorni il 7 o l'8 da Borgo Palazzo alla stazione verso le ore 7.30 al mattino ed il tragitto contrario verso le ore 18: faccio questo percorso da ormai 8 anni e credo di aver incontrato un controllore 2 volte in totale.

Non sono tipo da nutrire alcun pregiudizio, ma diciamo che non mi stupirebbe molto se più della metà dei viaggiatori che frequentano queste linee (in particolare vero sera) non avessero alcun documento di viaggio valido. Tanto che onestamente più volte MI SONO SENTITO UN CRETINO a pagare le corse...

Credono che i manifesti sul pullman con la frase "Senza biglietto sei tu che giochi sporco" possano essere davvero un deterrente? Sarebbe così facile.. Non capisco cosa ci voglia a fare in modo che il controllo o l'acquisto del titolo di viaggio venga fatto dall'autista all'ingresso del mezzo PER TUTTI!

Non mi sembra così complicato. E, se proprio, si può chiedere consiglio a qualche collega europeo, visto che in quasi tutti gli altri stati funziona così.

Questo per dire che, prima di rifarsi su chi il biglietto lo paga e l'ha sempre pagato, forse PRIMA bisognerebbe accertarsi meglio che lo PAGHINO TUTTI.

Scusate lo sfogo, grazie e buon lavoro»
Matteo

r.clemente

© riproduzione riservata