Martedì 26 Febbraio 2013

Undici i parlamentari orobici
Cinque del Partito democratico

Sono undici, almeno per il momento, i parlamentari bergamaschi. Il calo dei parlamentari orobici, stando ai primi dati è drastico. Nel 2008 erano stati 15 gli eletti tra Montecitorio e Palazzo Madama. C'è qualche incognita, ma nella migliore delle ipotesi saranno tre in meno.

Alla Cametra, nel Pd troviamo due veterani: Antonio Misiani, tesoriere nazionale del partito, e Giovanni Sanga, alla terza elezione. La novità è Elena Carnevali, fisioterapista, consigliere comunale a Bergamo dal 1999. Eletti anche Beppe Guerini e Pia Locatelli, che correva nella circoscrizione Lombardia 1 (21 eletti, lei era in 20ª posizione).

In casa Pdl è sicura la conferma di Gregorio Fontana, deputato dal 2001. Per la Lega ci sarà Cristian Invernizzi, segretario provinciale della Lega, già assessore alla Sicurezza con la giunta Tentorio.

Per la lista di Mario Monti eletto Alberto Bombassei, presidente di Brembo Spa, già leader di Federmeccanica.

Nelle file del Pdl per il Senato Enrico Piccinelli è in seconda posizione. Le probabilità di entrare a Palazzo Madama sono legate alle scelte di Silvio Berlusconi e Mario Mantovani.

Per la lista di Monti qualche speranza per Marco Gabrieli, perché Alberto Bombassei, era candidato sia in Lombardia che in Veneto.

Tre, invece, i parlamentari bergamaschi eletti a Palazzo Madama, cioè in Senato: si tratta dei tre leghisti Roberto Calderoli, Giacomo Stucchi Nunziante Consiglio.

r.clemente

© riproduzione riservata