Mercoledì 27 Febbraio 2013

Regione: tappe dell'insediamento
In 10 giorni si forma l'esecutivo

Con il voto del 24-25 febbraio si apre in Regione la decima legislatura. Calendario a tappe prima dell'insediamento ufficiale del rinnovato Consiglio. Una volta verificata la regolarità dei verbali, l'Ufficio centrale regionale proclamerà eletto il nuovo presidente della Regione.

Al candidato presidente che arriva secondo spetta un seggio nei banchi dell'opposizione. I restanti 78 posti di consigliere vengono suddivisi tra le varie liste. Il primo organismo a costituirsi è la giunta regionale . Entro 10 giorni dalla sua proclamazione, il neopresidente della Regione forma l'esecutivo: massimo 16 gli assessori, tra cui il vicepesidente, e non più di 4 Sottosegretari. Dopo massimo 15 giorni dalla formazione della Giunta, il presidente della Regione illustra al Consiglio regionale il programma di governo per la legislatura, primo vero atto politico.

È poi la volta dei gruppi consiliari. Entro la prima seduta del Consiglio, ciascun consigliere deve dichiarare a quale gruppo intende far parte. Spetta poi ai gruppi consiliari nominare il proprio presidente. I gruppi sono composti da almeno tre consiglieri. Tuttavia, all'inizio della legislatura, un gruppo può essere composto da un numero inferiore, purché i consiglieri siano eletti in uno stesso gruppo di liste provinciali. I consiglieri che non aderiscono ad alcun gruppo sono iscritti al gruppo misto.

Tra il 10° e il 15° giorno dalla proclamazione di tutti gli eletti, il Consiglio si riunisce per la prima seduta su convocazione del Presidente del Consiglio uscente.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata