Divieto di fumo nei parchi cittadini
La proposta di Bandera va in Giunta

Sigarette al bando nelle aree gioco di tutti i parchi della città. La proposta dell'assessorato all'Ambiente volta a tutelare i più piccoli dalle conseguenze del fumo passivo verrà discussa mercoledì in Giunta.

Divieto di fumo nei parchi cittadini La proposta di Bandera va in Giunta

Sigarette al bando nelle aree gioco di tutti i parchi della città. La proposta dell'assessorato all'Ambiente volta a tutelare i più piccoli dalle conseguenze del fumo passivo verrà discussa mercoledì in Giunta. E se verrà approvata nel giro di due settimane potrebbe già essere discussa in Consiglio Comunale e quindi deliberata.

Con le relative sanzioni: chi viene pizzicato mentre fuma nel perimetro delle aree gioco rischia di dover pagare una multa che va dai 25 ai 500 euro. Lo stop al fumo nelle «aree ludiche dei parchi cittadini» sarà messo in atto tramite un'ordinanza del Sindaco, formulata dalla Direzione mobilità, ambiente e innovazione del Comune di Bergamo, «perché è compito del Sindaco tutelare la salute dei cittadini e soprattutto dei più deboli» commenta Massimo Bandera, assessore all'Ambiente, Energia e Opere del Verde di Palafrizzoni.

Il divieto di fumo nelle aree dedicate al gioco dei bambini è una novità nella nostra provincia, ma è una realtà radicata in altre città italiane: «Abbiamo dato corso ad una scelta in linea con altre amministrazioni, come Milano – spiega Massimo Bandera -. In provincia di Bergamo siamo i primi ad estendere la limitazione sul fumo ad aree aperte anche perché abbiamo parecchi parchi in città».

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 20 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA