Giovedì 21 Marzo 2013

Crisi del lavoro, le ripercussioni
Villongo, l'aiuto del Consultorio

«In questi momenti difficili sul fronte del lavoro abbiamo ritenuto opportuno offrire un servizio segno di vicinanza e sostegno». Con questo obiettivo il  Consultorio Familiare Basso Sebino organizza «Quando il lavoro fa male dentro», serie di incontri per affrontare le crisi del lavoro e le ripercussioni nelle relazioni. Questo perchè la crisi economica è diventata una delle preoccupazioni sociali più importanti nel vissuto delle persone.

Anche la realtà bergamasca è segnata da alcuni preoccupanti fenomeni: la chiusura di alcune significative realtà produttive e il coinvolgimento di alcune migliaia di persone che si trovano in esubero, in cassa straordinaria, o in mobilità. Le singole persone coinvolte in questi eventi si sentono spesso sole e in alcuni casi vivono una profonda crisi che coinvolge in modo diretto anche la loro famiglia. Altre situazioni di momentanea difficoltà possono essere anche quelle relative alla precarietà del lavoro, alla fase di pensionamento/inattività, ma anche quelle derivate dall'eccesso d'ansia e di insicurezza.

Il Consultorio Familiare Basso Sebino mette a disposizione un servizio di consulenza e sostegno a carattere psicologico al fine di aiutare a vivere questi eventi e fasi della propria vita in modo da valorizzare le risorse personali e familiari presenti e potenziali. L'attività consiste in colloqui o cicli di incontri individuali e/o familiari. Il servizio è gratuito ed è necessario prenotare il primo incontro telefonando allo 035/4598420.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata