Sabato 04 Maggio 2013

Arrestati due romeni a Lovere
specialisti nel clonare carte di credito

E' bastato l'occhio attento di un privato cittadino per arrestare due romeni che della contraffazione e del furto di carte di credito avevano fatto la loro specialità. E' successo a Lovere, dove sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile di Clusone.

Poche ore prima delle 23, una persona che si trovava in via Paglia ha segnalato ai militari la presenza insolita (e forse da parecchio tempo) di due borsoni su un terrazzo. Sapendo che lo stabile è occupato da pregiudicati, i militari sono riusciti comunque a salire a un piano superiore e a prendere una delle borse. Apertala, vi hanno trovato tutto l'armamentario per la duplicazione delle carte di credito, supporti elettronici e persino lo skimmer capace di leggere e immagazzinare su una memoria i dati della banda magnetica dei badge e delle carte.

Oltre a ciò, hanno rinvenuto anche 7 carte di credito rapinate a Darfi Boardio, una a Manerbio, altre falsificate, arnesi da scasso.

Per due romeni di 27 e 41 anni che alloggiano nello stabile è così scattato l'arresto.

e.roncalli

© riproduzione riservata