Venerdì 10 Maggio 2013

Arriva un camion, si spaventa
Schianto fatale per un ristoratore

Dopo il motociclista di Rogno morto giovedì a Breno, un'altra tragedia scuote il paese al confine con il Bresciano: venerdì mattina 10 maggio è deceduto in un incidente stradale Rolando Surini, 51 anni, titolare del ristorante-pizzeria «Le Betulle» di Rondinera di Rogno.

Strazianti le scene sul luogo dell'incidente: sono accorse la madre e la moglie del 51enne, ma per lui non c'è stato nulla da fare, nonostante il rapido intervento della Croce Blu di Lovere e dell'elisoccorso del 118: tutti i tentativi per rianimarlo sono risultati vani.

La dinamica dell'incidente è ancora da decifrare con precisione, al lavoro ci sono i carabinieri di Lovere (sul posto anche i vigili del fuoco, sempre di Lovere), ma da una prima ricostruzione emergerebbe che Surini con il suo scooter stava viaggiando in direzione di Rogno sull'ex statale 42, che in quel punto assume la denominazione di via Garibaldi, quando - all'altezza di un incrocio - si sarebbe spaventato perché un camion si era immesso sulla strada principale da una laterale.

Surini avrebbe perso il controllo dello scooter schiantandosi contro la ruota anteriore sinistra del camion, guidato da un 48enne di Costa Volpino. Nulla da fare per il motociclista, choccato ma non ferito il camionista. È già polemica, perché da alcuni giorni, all'altezza dell'incrocio, era stato installato un grande cartellone pubblicitario che potrebbe aver coperto parzialmente la vista al camionista.

Surini, nipote dell'ex sindaco di Rogno Guerini Surini, era un personaggio molto conosciuto a Rogno per la sua attività di ristoratore. Lascia anche una figlia.




m.sanfilippo

© riproduzione riservata