Giovedì 06 Giugno 2013

Nuovo ospedale, guasto elettrico
Si ferma la risonanza magnetica

Risonanza magnetica di nuovo ferma al nuovo ospedale di Bergamo: da alcuni giorni una delle due apparecchiature in forza nel Dipartimento di Diagnostica del Papa Giovanni è inutilizzabile a causa di un guasto all'impianto elettrico del locale che la ospita.

Il disservizio si è verificato domenica 2 giugno e non ha arrecato danni alla macchina che non può però essere utilizzata a causa delle procedure di riavvio che richiedono due settimane. Il Papa Giovanni ha comunque in dotazione due risonanze: una di ultima generazione con magnete aperto e una seconda di tipo tradizionale. La presenza per l'appunto di un secondo macchinario ha impedito che l'attività si bloccasse.

L'Azienda ospedaliera fa sapere che «la risonanza funzionante è operativa da lunedì a sabato dalle 7 alle 21, consentendo, anche grazie alla disponibilità dei nostri operatori, di garantire le prestazioni già prenotate e ridurre al minimo i disagi per gli utenti. Disagi che in questi giorni si sono limitati a minimi spostamenti di data e/o orario delle prestazioni già programmate».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata