Domenica 18 Ottobre 2009

Tira un rigore e si accascia:
muore operaio 54enne a Mornico

Aveva appena tirato, e segnato, un rigore sul nuovo campo da calcio di Mornico al Serio. Un istante dopo si è accasciato a terra ed è morto, quasi certamente stroncato da un infarto: tutti i tentativi di rianimazione sono stati purtroppo vani. I medici del 118 di Bergamo sono atterrati direttamente in mezzo al campo con l'elisoccorso, messo subito in azione appena è stato dato l'allarme.

Per mezz'ora i sanitari hanno tentato di tutto, inutilmente. La vittima è un operaio di 54 anni, Vittorio Piccioli: abitava a Mornico ed era un appassionato di calcio, essendo anche allenatore della squadra juniores del Cavernago.

Tutto è accaduto intorno alle 16,30, durante una partitella amatoriale fra le vecchie glorie dell'oratorio organizzata proprio per inaugurare il campo da calcio appena risistemato. Vittorio Piccioli era sposato e lascia nel dolore anche le figlie, che hanno fra i 16 e i 20 anni.

r.clemente

© riproduzione riservata