Lunedì 19 Ottobre 2009

Cade da un'impalcatura
Muore un imprenditore edile

Un lavoratore edile di Martinengo, Giuseppe Busetti, 61 anni, è morto questa mattina alle 10 in un cantiere edle di Paderno Dugnano, in via Europa. L'uomo è caduto da un'impalcatura e dopo un volo di tre metri non non si è più rialzato.

I colleghi hanno subito chiamato i soccorsi. I medici del 118 hanno provato a rianimarlo, ma per lui non c'è stato nulla da fare. L'uomo, noto in paese con il soprannome di "Corso" per la sua passione per l'Inter e in particolare per la mitica ala sinistra degli Anni '60, lavorava per un'impresa di Romano e stava collaborando alla costruzione di una palazzina di tre piani. Sembra che al terzo piano stesse inchiodando tra loro alcuni traversini in legno per costruire una piattaforma.

Uno dei traversini si è impennato provocando il vuoto sotto di lui e l'uomo è caduto finendo sulle passerelle del primo piano.

Ha urtato violentamente il capo e ha perso la vita.

Busetti era sposato e lascia un figlio di trent'anni.

a.ceresoli

© riproduzione riservata