«Adotta uno studente» Il Comune scrive agli over 65

«Adotta uno studente»
Il Comune scrive agli over 65

Bergamo, l’invito è rivolto a tutti gli over 65 anni che stanno bene e possono rispolverare la stanza dei figli, ormai accasati altrove, per ospitare un universitario.

Palafrizzoni è pronto a spedire quasi 30 mila lettere ad altrettanti anziani della città. È una sorta di scambio alla pari: il padrone di casa mette a disposizione l’alloggio, il giovane partecipa mensilmente alle spese per utenze e cibo, collabora con piccoli aiuti e, perché, no fa un po’ di compagnia.

«Abbiamo pensato di lanciare ai nostri anziani questa idea che sta già funzionando molto bene in altre città», spiega l’assessore alla Coesione sociale Maria Carla Marchesi. A Milano, Firenze e Torino tanti anziani sono i felici coinquilini di studenti universitari fuori sede che arrivano da ogni parte d’Italia e anche dall’estero.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA