Venerdì 08 Febbraio 2013

Aeroporto, il Comitato si spacca
Colognola contro tutti sui sorvoli

Tensioni con il Comitato aeroporto di Bergamo, dove siamo al tutti contro tutti. O meglio, a Colognola contro il resto del mondo. Galeotta fu la lettera inviata in molteplice copia dal presidente Alberto Cerati, che denunciava il rischio del sorvolo del nuovo ospedale di aerei in decollo da Orio. Invitando al rispetto della rotta approvata dalla Commissione aeroportuale a novembre 2010: quella che passa sopra Colognola e oggetto di un massiccio ricorso al Tar da parte degli abitanti del medesimo quartiere, con Legambiente e il Comitato stesso al seguito.

Sul Cerati sono piovuti strali, con gli abitanti di Colognola che hanno sentenziato di non riconoscersi nelle sue parole. Ma  Cerati ingrana la quarta e risponde ai residenti contestando l'affermazione di Cologna che sotto il profilo dell'inquinamento acustico verserebbe nelle condizioni peggiori. È proprio lui ad affermare che «non è vero. C'è chi sta peggio».

Campagnola sarebbe infatti «in condizioni peggiori rispetto ad Orio al Serio e Colognola: per non parlare del Cassinone», spiega il presidente del Comitato aeroporto. Nell'ordine, 61,2, 60,8, 59,6 e 67,4 decibel. Che diventano 61,7, 60,6, 60,5 e 68,3 se consideriamo il periodo da giugno a novembre.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo dell'8 febbraio

fa.tinaglia

© riproduzione riservata