Mercoledì 02 Aprile 2014

Balotelli in «gita» a Sarnico
Dal fratello arriva in Ferrari

Balotelli a Sarnico con un piccolo fan
(Foto by San Marco Foto)

Balotelli in gita nella Bergamasca. C’era anche super Mario in campo domenica al Comunale di Sarnico. Ma non era proprio in campo in campo: diciamo che era a bordo campo. Ha infatti gironzolato a qualche metro dal rettangolo, dove si giocava la partita del campionato di Eccellenza tra il Sarnico e il Valcamonica.

In quest’ultima squadra milita - domenica era in panchina con la maglia numero 18 - anche Enoch Barwah, il «fratellino» di Super Mario, che porta il cognome del vero padre di entrambi. Così a un certo punto, verso metà del secondo tempo, al comunale «Achille Bortolotti» arriva una Ferrari ultimissimo modello che dire spaziale è niente. Balotelli si presenta alla grandissima, con un amico del Valcamonica come «apripista» a bordo di una Smart. L’amico annuncia che bisognerebbe aprire il cancello dello stadio e la custode Eliana Fedrighini, si porta sul posto. l

Così il Balo ha salutato, firmato, fatto foto, con tanta gente. «Poi ha preso la Ferrari ed è andato via col fratello» raccontano. Si sa per certo che i due hanno fatto tappa al bar «La Rotonda» davanti al cimitero. Sono rimasti per una ventina di minuti e Balotelli si è messo in disparte con un filo di luna a leggere la Gazzetta. E ovviamente nemmeno lì è passato via liscio.

Per saperne di più leggi su L’Eco di Bergamo del 2 aprile

© riproduzione riservata