Banda del botto a Pumenengo
Paura della gente, bottino 4mila €

Uno scoppio improvviso che viene amplificato dal silenzio della notte. Le pareti della palazzina che tremano, alcuni vetri che vanno in frantumi, qualche piastrella che si stacca. E’ il risultato dell’assalto della banda del botto a una banca a Pumenengo: bottino 4mila euro.

Banda del botto a Pumenengo Paura della gente, bottino 4mila €

Uno scoppio improvviso che viene amplificato dal silenzio della notte. Le pareti della palazzina che tremano, alcuni vetri che vanno in frantumi, qualche piastrella che si stacca.

Sono passati soltanto pochi minuti dalle due della notte tra mercoledì e ieri quando la tranquillità di Pumenengo, borgo di millesettecento abitanti all’estremo confine orientale della nostra pianura.

In un attimo il paese piomba nel caos: una banda di professionisti ben organizzati ha preso di mira la filiale della Cassa rurale, ora Banca di credito cooperativo, facendo saltare in aria con il gas lo sportello bancomat. Relativamente scarso il bottino – si parla di poco più di quattromila euro –, ingentissimi i danni all’istituto di credito: decine di migliaia di euro, forse più di trentamila.

Per questo ieri mattina la filiale, che si trova lungo la provinciale 106 che attraversa l’abitato, è rimasta chiusa al pubblico.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 12 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA