Banda delle catenine, anziani nel mirino I ladri fingono di chiedere informazioni

Banda delle catenine, anziani nel mirino
I ladri fingono di chiedere informazioni

Torna nella Bergamasca la paura dei furti di catenine d’oro: i ladri avvicinano le loro vittime con la scusa di chiedere informazioni stradali.

Negli ultimi giorni, a Caravaggio, due uomini, fra i 60 e i 70 anni, sono stati derubati della catenina d’oro. A quanto risulta dalle loro testimonianze, i ladri sarebbero uomini e donne di etnia rom. Nel primo caso i ladri si sono avvicinanti in auto. Uno di loro è uscito dall’abitacolo chiedendo un’informazione. Dopo averla ottenuta, fingendosi molto grato, ha detto al sessantenne di volerlo premiare regalandogli una collanina (un oggetto di scarso valore) che gli ha messo subito al collo rubandogli la sua d’oro.

Nel secondo caso è stata utilizzata un’altra tecnica: il ladro è riuscito a portare via la catenina d’oro indossata dal settantenne mentre lo abbracciava sempre con la scusa di ringraziarlo della informazione ricevuta.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA