Domenica 08 Giugno 2014

Sole battezzata in Città Alta

La gioia di Michelle e Tomaso

Michelle Hunziker e la piccola Sole
(Foto by Yuri Colleoni)

Un raggio di Sole illumina il Battistero di Città Alta. È il sorriso di Sole, figlia di Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi giunti a l Battistero di Città Alta, a due passi dal Duomo di Bergamo, assieme ai familiari e a un ristretto numero di amici per il Battesimo della figlioletta nata lo scorso 10 ottobre a Milano.


Come Eros Ramazzotti e la neo sposina bergamasca Marika Pellegrinelli, che hanno depistato i giornali e siti web annunciando una data fasulla per le loro nozze a Milano (la cerimonia è stata poi celebrata ilo scorso 6 giugno), anche Michelle e Tomaso avevano annunciato nei giorni scorsi il sacramento del Battesimo della piccola Sole per lunedì 9, al fine di cercare più intimità in quella che è stata una celebrazione per pochi amici e i familiari.

Proprio in questi giorni, tra l’altro, Michelle era stata vista girare nei negozi per bebé a Milano, accompagnata da MAria Luisa Trussardi, mamma di Tomaso e proprio sabato 7 la bella presentatrice svizzera era a spasso per le vie di Città Alta tra shopping e autografi.

E così, dopo una colazione alla Marianna nella mattina di domenica 8 giugno, la nota coppia alle 17 in punto è arrivata a bordo di una S63 Mercedes: alla guida Tomaso Trussardi in completo gessato, cravatta e camicia azzurra, mentre Michelle ha scelto un luminoso tailleur turchese con gonna corta e decolletè dello stesso tono di colore. Biondissima e con i capelli sciolti, immancabile il suo gran sorriso: in braccio la piccola Sole in abitino di seta e taffetà con tanto di cuffietta, scarpine bebè e due occhi chiari che ridevano ai flash.

Padrino di Sole, Harold, fratello della Hunziker, e Gaia, sorella di Tomaso, elegantissima in un leggero tailleur pantalone bianco con un cappello a falda larga blu e occhiali scuri. Con lei i figli: la bimba in una vestina candida, il maschietto in giacca e cravatta. La prima però ad arrivare è stata la mamma Maria Luisa Trussardi, in un completo fiorato sul verde e ocra con immancabile la borsa it-bag della stagione Trussardi, Lucinda, sempre nei toni abbinati al completo scelto.

Assente la sorella Beatrice Trussardi, ad accompagnare Michelle anche la mamma Ineke in completo pantalone nei toni del verde e camicia di seta sul rosso, cordialissima e a braccetto del figlio Harold: «Ho dei bei figli - scherza e saluta i tantissimi fotografi -, non trovate?». Anche Tomaso si è lasciato andare in un commento, appena sceso dalla macchina: «Che poca gente che c’è...» ironizza e poi entra veloce nel Battistero dove è stato accolto da monsignor Fabio Zucchelli, parroco della Cattedrale.

Tra i pochissimi ospiti, anche il caro amico di famiglia, il giornalista Vittorio Feltri, che ha ricevuto a fine cerimonia anche il ringraziamento affettuoso della coppia Michelle e Tomaso: fu proprio lui a farli conoscere e incontrare, in una serata a Milano.

Sempre tra i partecipanti alla cerimonia, alcuni arrivati con un minivan fin davanti al Duomo, la figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti, Aurora, arrivata con qualche minuto di ritardo con un’amica della mamma. Indossava una tuta maculata con tanto di maxi bag dai dettagli in cavallino e un paio di slippers nere ai piedi con teschio decorato.

Tutti riservatissimi ma cordiali, una folla di curiosi ha aspettato il termine della cerimonia per salutare la famiglia e vedere la piccola Sole che, durante la liturgia durata circa trenta minuti è stata bravissima e sempre sorridente. «Senza neppure un gridolino quando l’acqua le ha bagnato la fronte» hanno raccontato alcuni ospiti.

Dopo la cerimonia, il ricevimento nel palazzo della famiglia Trussardi sulle Mura Venete, anche questo preso d’assalto dai fotografi di gossip. Nella bellissima casa amici e parenti per un rinfresco in terrazza curato dallo chef Luigi Taglienti del ristorante Trussardi alla Scala di Milano.

Fabiana Tinaglia

© riproduzione riservata