Martedì 29 Luglio 2014

Bergamo e i virtuosi al volante

«Mille infrazioni in 15 giorni»

Civiltà alla guida, la statistica di un nostro lettore

Bergamo, città di virtuosi al volante? Tutt’altro, almeno guardando la statistica compilata da un nostro lettore: il quale, in due settimane, mentre si spostava per la città ha tenuto nota delle infrazioni di cui è stato testimone. Un esempio? in 45 sono passati col rosso.

Per non parlare del fiume di persone che guida con il telefonino in mano: basta piazzarsi a un incrocio qualsiasi e contarli. Della serie cuffie e bluetooth questi sconosciuti. O peggio di chi guida e intanto manda messaggi sms.

Ecco la lettera e tutti i dati raccolti

«Gentile redazione,

a seguito di vari articoli che avete dedicato alle multe date all’ospedale nuovo, fino ad arrivare all’articolo dei vigili che fermano l ciclisti che percorrono in contromano via Pignolo, mi sono convinto ad inviarvi una mia personale statistica sulle infrazioni che, percorrendo a piedi ed in macchina, ho riscontrato.

Premetto che la mia statistica riguardava solamente le strade che mi servivano come spostamento, non includevano assolutamente le strade dove sapevo di trovare più macchine in sosta vietata e non sono stati considerati i camion di corrieri o comunque mezzi di lavoro quanto meno riconoscibili da loghi o adesivi di sorta.

Infine la statistica considera un arco di tempo di circa 3/4 ore al giorno, la maggior parte a piedi; ho iniziato il 4 luglio ed il 18 luglio alla 1.000 infrazione ho concluso…

Ecco il risultato (riassunto anche nell’immagine):

9 auto passate con il rosso;

10 moto passate con il rosso;

14 bici passate con il rosso;

11 pedoni passati con il rosso;

910 auto in sosta vietata / rimozione;

9 auto in contro mano;

11 moto in contro mano;

3 auto che non hanno messo la freccia ( constatazione avvenuta naturalmente solo guidando la macchina)

5 moto che non hanno messo la freccia ( constatazione avvenuta naturalmente solo guidando la macchina)

4 moto con faro anabbagliante spento di notte / solo posizione

8 bici senza fari o catarifrangente di notte

6 auto con faro anabbagliante spento di notte / solo posizione

Questo mi fa pensare che a Bergamo ci siano molte persone che commettono infrazioni al codice della strada in modo disinvolto unitamente ad una scarsissima presenza di vigili sul territorio… In sintesi viene da pensare che a Bergamo non si diano così tante multe considerando un piazzale spesso pieno di auto ferme e 8 ore di lavoro al giorno...

Grazie per l’attenzione»

L.T.

© riproduzione riservata