Giovedì 13 Febbraio 2014

Boccaleone, rubano alle comboniane

Per fuggire utilizzano le grondaie

Non hanno risparmiato nemmeno le suore missionarie comboniane: i ladri mercoledì sera hanno svaligiato otto stanzette della casa di riposo per le religiose, in via Piccinelli a Boccaleone.

Disperate le suore, tutte anziane , che hanno scoperto il furto al ritorno dalla cena, verso le 20,30. Approfittando del fatto che fossero tutte al refettorio, i ladri sono entrati scavalcando il muro sul retro, che si affaccia sui campi, e sono saliti al secondo piano dove si trovano le camere delle suore. Minuscole cellette in cui non si capisce cosa sperassero di trovare: infatti si sono dovuti accontentare di un bottino di 270 euro, offerte che i cittadini hanno lasciato alle religiose che vivono di una magra pensione dopo una vita passata all’estero nelle missioni.

Non hanno avuto pietà, sono entrati nelle stanze aperte e hanno scardinato quelle chiuse a chiave con un cacciavite. Per fuggire si sono calati dalle grondaie.

Leggi di più su L’Eco in edicola giovedì 13 febbraio

© riproduzione riservata