Sabato 30 Novembre 2013

Bottino di 35 mila euro

trovato sull’auto rubata

I carabinieri recuperano il bottino a Masano
(Foto by Cesni)

Gioielli rubati del valore di trentacinque mila euro. Li hanno recuperati i carabinieri di Treviglio nella Mercedes Glk - a sua volta rubata - inseguita e bloccata giovedì sera nelle strade della Bassa, tra Pagazzano e Masano, frazione di Caravaggio.

Nell’abitacolo i militari hanno trovato due federe che i malviventi - scappati tra i campi e spariti in mezzo al granoturco - avevano trasformato in sacchi per contenere il maggior numero di merce: forse nella foga di arraffare il più possibile durante uno o più colpi nelle abitazioni della zona, in questo periodo tartassate dai furti.

Il suv in questione è risultato essere stato rubato il 21 novembre scorso a Fara d’Adda e da alcuni giorni la vettura era stata segnalata in zone residenziali dove si registravano i furti nelle case. Anche l’altra sera, a Pagazzano: i carabinieri di Caravaggio erano dunque intervenuti nella zona, intercettando e sorprendendo la Mercedes con gli occupanti che, alla vista dei militari, si sono dati alla fuga e sono tuttora ricercati.

Prima di essere restituito al proprietario, il suv è stato sottoposto ai rilievi scientifici dei carabinieri, alla ricerca di qualche impronta digitale da archiviare ed eventualmente confrontare quando sarà qualche pizzicato qualcuno in flagranza durante analoghi furti.

Chiunque abbia subito un furto in casa giovedì pomeriggio, nella zona tra Pagazzano e Masano, può presentarsi in caserma a Caravaggio con la relativa denuncia e ottenere indietro quanto di sua proprietà.

© riproduzione riservata