Lunedì 14 Giugno 2010

Caccia, c'è il nuovo calendario
A gennaio si sparerà alla volpe

Via libera dalla Giunta provinciale al nuovo calendario venatorio per la stagione di caccia 2010 - 2011, calendario che interessa oltre 14 mila cacciatori bergamaschi, quattromila dei quali da appostamento fisso. le novità - illustrate dall'assessore provinciale alla Caccia, Alessandro Cottini, e dal dirigente di settore, Bosio - sono le seguenti: dal 4 al 19 settembre si potrà sparare alla tortora, al merlo, alla cornacchia nera e grigia per due giorni alla settimana (il sabato e la domenica) con chiusura delle caccia alle 13. Fino al 21 novembre non si potrà invece sparare alle fagiane femmine, alla starna e alla pernice rossa. A gennaio sarà invece possibile cacciare la volpe, mentre la caccia con appostamento fisso la si potrà fare 5 giorni su 7, con limitazioni il lunedì e il giovedì fino alle 13.

In attesa ancora di una decisione, invece, la possibilità  di sospendere il tesserino venatorio a chi si rende colpevole di comportamenti illeciti o scorretti e il prolungamento di un giorno alla settimana  per quel che riguarda la caccia al cinghiale.

I contenuti del piano venatorio sono stati stesi seguendo le indicazioni fornite dall'istituto di ricerca Ispra e quelle emerse dai censimenti sulla popolazione faunistica nella Bergamasca.

Leggi di più su L'Eco in edicola martedì 15 giugno

a.ceresoli

© riproduzione riservata