Sabato 09 Agosto 2014

Calderoli e le riforme: li (ri)aspetto qua...

«Al Senato i nostri 15 voti varranno oro»

Roberto Calderoli

«Qua devono tornare. Questa riforma così com’è non funziona. Quelli del Pd mi assicurano che la modificheranno alla Camera e, a quel punto, la lettura decisiva sarà la terza». Il bergamasco Roberto Calderoli, relatore con Anna Finocchiaro del ddl costituzionale sulla riforma del Senato attende...

«Qui a palazzo Madama. Da me dovranno tornare e io li aspetto. Pronto persino a votare a favore se mi convinceranno». Per il senatore leghista i 183 voti portati a casa da Renzi sono «un disastro per il governo. Gliene sono mancati più di 40. E a ottobre quando sarà chiaro che tipo di legge elettorale ci sarà, si capirà anche quale sarà la maggioranza che sosterrà il governo». E a quel punto «i nostri 15 voti leghisti saranno decisivi: varranno oro».

© riproduzione riservata