Venerdì 16 Maggio 2014

Chiusa la pista, tocca ai paracadutisti

Adrenalina pura, spettacolo mozzafiato

Contrordine, a Orio al Serio si vola che è una meraviglia. L’aeroporto e la sua pista chiudono. E «sarà un’occasione più unica che rara». Come sia possibile, lo si scopre tastando il polso dalle parti di Casazza. Qui l’adrenalina è già a mille: saranno loro, i paracadutisti Valcavallina, a prendere possesso dell’aere sopra il Caravaggio, per i prossimi tre fine settimana.

Grazie allo spazio lasciato libero dai 737 e dai cargo che hanno abbandonato temporaneamente le piste da rinnovare, per tre venerdì – 16, il 23 e il 30 maggio – e l’ultimo sabato del mese a Orio ci si potrà lanciare con il paracadute.

Un minuto di adrenalina pura, da 4.200 metri di altezza in caduta libera, sfiorando i 200 chilometri orari, fino ai mille metri, quando si tira la leva e le ali del paracadute si aprono. Poi giù di nuovo e si apre la favola di godersi uno dei panorami più magici che ci siano: Città Alta e, in lontananza, le nostre Orobie. Quartier generale sarà l’Aeroclub di Orio al Serio che, insieme allo Skyteam Cremona, sono i partner dei Paracadutisti Valcavallina nel proporre i tre weekend di lanci.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 16 maggio

© riproduzione riservata