Sabato 21 Dicembre 2013

Tenta di estorcere 300 mila euro

Clusone, denunciato operaio

Una pattuglia dei carabinieri

Telefonate intimidatorie per estorcere denaro. Venerdì 20 dicembre i carabinieri di Clusone hanno denunciato per tentata estorsione un operaio della zona di 39 anni. L’uomo avrebbe fatto pressioni su un imprenditore edile di Clusone, con telefonate dal contenuto intimidatorio al fine di ricevere trecentomila euro.

Da perquisizioni effettuate dai militari nell’appartamento dell’operaio, i carabinieri hanno trovato tre schede telefoniche prepagate utilizzate per raggiungere l’utenza della vittima e una pistola ad aria compressa modificata, le cui potenzialità saranno valutate a seguito di una perizia.

L’uomo è stato quindi denunciato: davanti agli inquirenti ha confessato i suoi gesti.

© riproduzione riservata