Domenica 13 Aprile 2014

Contro Uniacque un nuovo sindaco
Bergamo, Dentella raccoglie le firme

Anselmo Stefano Dentella
(Foto by Bedolis)

Raccoglierà le firme lunedì 14 aprile dalle 10 del mattino in largo Porta Nuova, in città. Nuova proposta di candidatura a sindaco della città di Bergamo: si tratta di Anselmo Stefano Dentella, presidente del Consiglio direttivo del Partito nuovo del territorio oltre che ex primo cittadino di Aviatico.

«Bruciano la nostra ricchezza e hanno ridotto il sindaco a un esattore - si legge nella presentazione della candidatura -. A Bergamo diamo una lezione ai grandi partiti». Al centro del lavoro di questo partito l’acqua e il suo costo, con l’obiettivo dell’abolizione di Uniacque: «L’acqua a Bergamo costa più del vino - e poi ancora -. Bergamo non annegare! Altro che federalismo, grazie ai grandi partiti i bergamaschi sono con l’acqua alla gola.». Perchè «se chiedi quanto costa significa che non puoi permettertela: basta bugie e basta slogan. Vogliamo una città più sicura e più pulita».

Anselmo Stefano Dentella non è un nome sconosciuto nella politica bergamasca: sindaco di Aviatico, ha sempre battagliato contro Uniacque: «Perchè i bergamaschi, oltre alla sete, si sono ridotti alla fame! L’importanet per i nostri politici è farci tanta plin plin!».

Sui suoi volantini anche l’attenzione al territorio: «Per lasciare il segno ridisegnamo il centro della città e facciamo una bella piazza in ogni quartiere».

© riproduzione riservata