Venerdì 10 Gennaio 2014

«Dai cittadini collaborazione»

Carrolo: preziosi i volontari

Agatino Carrolo, comandante provinciale dei Vigili del Fuoco

«Fondamentale è la collaborazione con i cittadini, per garantire maggiore sicurezza a tutta la popolazione. È poi importante anche la prevenzione. Il mio obiettivo è quello di lavorare per il bene comune di questo territorio». Sono queste le parole di Agatino Carrolo, nuovo comandante provinciale dei vigili del fuoco.

Trevigiano di 53 anni, la sua nomina era stata ufficializzata già il mese scorso e ora Carrolo si è presentato ai media dopo essere entrato in servizio nel comando di via Codussi il 2 gennaio, subentrando all’attuale comandante Giulio De Palma, da tempo designato a un nuovo incarico ministeriale a Roma.

Carrolo, fino a qualche giorno fa, è stato comandante provinciale dei vigili del fuoco di Treviso, la sua città natale. La sua nomina rientra nelle 17 predisposte a fine novembre dal ministero dell’Interno: si tratta di nuovi incarichi ad altrettanti ufficiali dei pompieri. Quattro di loro sono dirigenti superiori, gli altri 13 – tra cui il neocomandante di Bergamo – hanno il grado di primo dirigente.

Agatino Carrolo, sposato e padre di cinque figli, guidava il comando provinciale di Treviso da poco più di quattro anni, essendosi insediato nel novembre del 2009. In precedenza aveva comandato i vigili del fuoco di Pordenone.

In merito alla cronica carenza di personale del corpo, Carrolo ha evidenziato che, «in attesa di altro personale, la carenza è coperta dal prezioso lavoro dei volontari».

© riproduzione riservata