Giovedì 31 Luglio 2014

Monterosso, a settembre giù il ponte

Lavori prima del ritorno sui banchi

Il ponte del rondò di Monterosso

Il ponte del rondò di Monterosso sarà demolito nei primi giorni di settembre, verso il 10 e comunque prima dell’apertura delle scuole. La demolizione dovrebbe durare 2 giorni e costare circa 65 mila euro (è la cifra dell’appalto). Cifra che il Comune tenterà di recuperare rivalendosi sull’assicurazione del conducente del mezzo che ha causato il danno alla struttura.

L’ha comunicato, giovedì 31 luglio, in post Giunta, l’assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla. Per la ricostruzione non è invece possibile stabilire una tempistica attendibile, in quanto deve essere ancora realizzato il progetto e soprattutto dovranno essere reperiti i finanziamenti. L’assessore è comunque fiducioso e confida di far partire i lavori entro la fine di quest’anno.

È stato inoltre deciso, nell’ottica di Expo 2015, il restauro della volta del salone Furietti della biblioteca Mai, il rifacimento del pavimento con il recupero di quello originale e la sostituzione della caldaia. La spesa è di 550 mila euro e ci sarà un contributo della Regione di 385 mila euro, dei quali 96 mila a fondo perduto, mentre il resto dovrà essere restituito nell’arco di 15 anni.

Infine, si è parlato anche delle bancarelle sul Sentierone: per non penalizzare troppo i negozi ci sarà soltanto una fila di bancarelle che «dialogherà» visivamente proprio con i negozi. La fila restante sarà dirottata nei pressi di piazza Matteotti.

© riproduzione riservata