Expo, i costi si pagano con la benzina
Via libera all’aumento delle accise

Nuovo aumento delle accise sui carburanti per un valore pari a 13 milioni di euro. Lo prevede un emendamento approvato in commissione al Senato. Sostituisce la copertura prevista nel decreto che attingeva da un fondo per le assunzioni nelle amministrazioni pubbliche.

Expo, i costi si pagano con la benzina Via libera all’aumento delle accise
EXPO 2015
(Foto di Bedolis Foto)

Nuovo aumento delle accise sui carburanti per un valore pari a 13 milioni di euro per il 2014. Lo prevede un emendamento al dl casa approvato in commissione al Senato .

L’emendamento prevede l’aumento delle accise sui prodotti energetici usati come carburanti ovvero come combustibili per riscaldamento per usi civili per garantire 13 milioni nel 2014 che andranno a coprire parte del contributo di 25 milioni al Comune di Milano per l’Expo 2015. Lo prevede un emendamento a prima firma Gianluca Rossi (Pd) approvato dalle commissioni Lavori Pubblici e Ambiente del Senato. L’emendamento sostituisce la copertura inizialmente prevista nel decreto che attingeva da un fondo per le assunzioni nelle amministrazioni pubbliche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA