Frane a Endine Gaiano e Trescore  Famiglie evacuate. Monitorato l’Adda

Frane a Endine Gaiano e Trescore
Famiglie evacuate. Monitorato l’Adda

Ancora diffuse criticità in tutte le province colpite dal maltempo. Proseguono intanto le attività di monitoraggio dei corsi d’acqua e dei laghi, con presidio delle zone più critiche.

Questa la situazione alle ore 6 di questa mattina sul territorio regionale.

PROVINCIA DI BERGAMO: Fara Gera d’Adda: monitoraggio su fiume Adda, già effettuata informazione alle persone potenzialmente evacuabili, Capriate: risolta la situazione di criticità presso l’ingresso dell’autostrada A4, Chignolo d’Isola: chiusura SP160 in direzione Bonate Sopra per esondazione torrente Dordo, Endine Gaiano: frana lungo SS42; evacuate 4 persone. Esondazione del torrente Valle del Ferro e del reticolo idrografico secondario, criticità diffuse sul reticolo idrografico secondario. Frana a Brembilla: 5 persone evacuate.

La situazione più grave a Trescore dove in via Marzabotto si registra uno smottamento di dimensioni ragguardevoli. Evacuate alcune famiglie

PROVINCIA DI LECCO: Ballabio: chiusura SP62 per allagamenti, Calolziocorte: frana su SP 180 tra Calolziocorte e Carenno , Torre de’ Busi: frana in loc. Favirano, senza interessamento di abitazioni o di strade comunali , Vendrogno: attivazione fase di allarme del Piano di Emergenza Comunale, per movimenti della frana di Noceno.

PROVINCIA DI COMO: Como: esondazioni e smottamenti diffusi sul territorio comunale. Evacuate 16 persone. Cantù: esondazione del Seveso ed allagamenti diffusi. Evacuate 2 persone, Pusiano: esondazione del lago, evacuate 13 persone. Già individuate le ulteriori aree da evacuare (44 residenti, 95 operatori di attività industriali),Carimate: esondazione del Seveso, con diffusi allagamenti, Brienno: frana con interessamento di una strada comunale, Senna Comasco: esondazioni diffuse.

PROVINCIA DI MILANO: Comune di Milano: proseguono gli interventi del Comune, con il supporto di Provincia e Regione (Colonna Mobile), per esondazioni diffuse nelle zone di Niguarda e Garibaldi, Rescaldina: allagamento di parte della zona a nord-ovest del Comune.

PROVINCIA DI MONZA BRIANZA: Fiume Lambro: esondazioni - con ripercussioni sulla rete stradale - nei Comuni di Briosco, Triuggio, Brugherio, Monza. A Monza, evacuate 9 persone; la situazione risultava in rientro a partire dalle ore 01:30 circa. Fiume Seveso: esondazioni - con ripercussioni sulla rete stradale - a Bovisio Masciago, Varedo, Lentate sul Seveso. A Lentate sul Seveso è stata registrata anche una frana in località Mocchirolo, con evacuazione di 10 persone. Altri corsi d’acqua: esondazione del rio Comasinella a Cesano Maderno, del torrente Guisa a Ceriano Laghetto, del torrente Certesa a Meda, del torrente Molgora a Vimercate. Allagamenti diffusi per esondazione del reticolo idrografico secondario, in particolare a Lazzate, Busnago, Arcore, Veduggio con Colzano, Varedo, Bovisio Masciago, Brugherio, Monza.

PROVINCIA DI VARESE: Laveno: frana in loc. Cerro, con coinvolgimento di una abitazione. Due vittime. Gallarate: esondazione del torrente Sorgiorile, con coinvolgimento di 4 abitazioni.

METEO - Nel corso delle prossime ore le precipitazioni saranno deboli, concentrate prevalentemente sulla fascia alpina e prealpina anche se non si escludono deboli sulla pianura centro occidentale nel corso della giornata. A partire dalla notte e dal mattino progressivo peggioramento delle condizioni meteo con precipitazioni diffuse, inizialmente deboli sulla Lombardia, in intensificazione dal primo pomeriggio fino a moderate nella seconda parte della giornata di domani 17/11. Per la giornata di domani non si escludono precipitazioni localmente di forte intensità in particolare sull’alta pianura e sulla fascia alpina e prealpina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA