Giovedì 22 Maggio 2014

Furto ad alta tensione ad Arcene
Rubati 2.160 metri di rame

Furto di rame dai tralicci della corrente
(Foto by Luca Cesni)

Un furto ad alta tensione, in tutti i sensi. Probabilmente erano degli specialisti, dei ladri esperti, quelli che hanno rubato nella notte 2.160 metri di cavi di rame arrampicandosi su tre pali della corrente ad Arcene, nella zona industriale nei pressi della tangenziale che corre fuori dal centro abitato.

Il colpo è stato messo a segno nella notte tra mercoledì 21 e giovedì 22 maggio: i malviventi sono saliti su tre piloni della luce e hanno razziato il rame con la corrente attiva a 15 mila volt.

Un furto rischiosissimo. I tecnici di una ditta di Almè che lavora per l’Enel si sono subito attivati per ripristinare la corrente nella zona: strada chiusa fino a metà mattina sulla circonvallazione dalla stazione verso Verdello, ora la Compagnia dei carabinieri di Treviglio sta indagando sul furto.

© riproduzione riservata