Mercoledì 05 Marzo 2014

Gare di trial in montagna

I Comuni possono dare l’ok

Moto da trial in montagna

Approvata in Commissione Agricoltura la modifica al testo unico in materia di agricoltura che prevede la possibilità per i Comuni di rilasciare autorizzazioni per le competizioni motorizzate sui sentieri e nei pascoli di montagna. Il testo, approvato a maggioranza (contrari Pd, tranne Corrado Tomasi, e M5S) prevede che questa possibilità, finora inesistente, venga normata con un successivo regolamento.

«Lo scopo è rendere possibile, normandole accuratamente, iniziative sportive limitate nel tempo, che abbiano anche una significativa valenza turistica: Nel corso del lavoro in Commissione – ha spiegato il Presidente Alessandro Fermi (FI), relatore del provvedimento - il tema si è anche allargato ad aspetti che riguardano in generale la gestione dei boschi e dei pascoli. Si sono introdotte per esempio norme volte a sburocratizzare le pratiche di taglio dei boschi, dando la possibilità di evitare compensazioni monetarie quando i tagli avvengano per recuperare terreni agricoli, se le piante hanno meno di trenta anni».

Il progetto di legge, per il quale saranno probabilmente predisposti altri emendamenti, sarà discusso in Aula in una delle prime sedute di aprile.

(ros.s.)

© riproduzione riservata