Sabato 11 Gennaio 2014

Il calendario 2014 dell’Avis

Premiati i lavori degli studenti

I premiati dell'Avis

Dieci istituti superiori della provincia coinvolti e circa 150 elaborati: ha superato le più rosee aspettative il concorso bandito da Avis Provinciale, guidata da Oscar Bianchi, per la realizzazione del calendario 2014 dedicato al tema del volontariato e della solidarietà.

Sono 3 i vincitori di questa edizione, che per la prima volta affianca alla prova grafico/artistica anche le sezioni «video» e «letteraria» (racconti brevi e twitter). Per la sezione letteraria il premio (tutti e tre consistiti in buoni acquisto presso Mediaword) è andato al lavoro di gruppo della classe seconda «Operatore elettrico» dell’istituto Engim Lombardia. Il liceo artistico di Bergamo con il lavoro di gruppo di Alberto Roncelli, Giulia Ghezzi, Chiara Ferri e Michael Cristinelli ha vinto invece nella sezione dedicata ai video, mentre ad aggiudicarsi la sezione grafica è stata Gaia Ruggenini, sempre del Liceo artistico di Bergamo.

La Giuria (composta da Annibale Pinotti, docente di Storia dell’arte e disegno tecnico, Mario Rota, fotografo, Giovanna Russo, grafica, Francesca Monzani, responsabile comunicazione Avis, Laura Arnoldi, giornalista e Fabio Fassini e Roberta Marchesi di PolarTv) ha selezionato inoltre le dodici opere che compongono il calendario 2014 di Avis provinciale Bergamo che può contare anche sui lavori di Claudia Andreotti, Paola Della Torre, Laura Depredati, Monica Di Stefano (con Gjini Kledja, Giada Alabiso, Silvia Lo Nivuro), Elisa Muscatelli, Alberto Nessi (con Giovanni Molinero, Sara Maggioni, Laura Carminati), Viviana Oberti, Sabrina Santini e Fabiola Viganò, Marco Sbarra, la classe quarta dell’istituto Suore Sacramentine di Bergamo e il Centro di formazione professionale (indirizzo Cuochi) di Treviglio.

A congratularsi con i partecipanti - oltre centocinquanta i ragazzi presenti - è stato il presidente provinciale di Avis, Oscar Bianchi, intervenuto alla cerimonia di premiazione con Mario Rivola, vicepresidente di Avis comunale di Bergamo, Guglielmo Benetti e Raimondo D’Avanzo, rispettivamente in rappresentanza dell’Ufficio scolastico provinciale e del Comune di Bergamo. «Leggo nei vostri lavori, dai messaggi efficaci, tanto entusiasmo e tanta potenzialità. Insieme possiamo contribuire a diffondere la cultura del dono nella nostra provincia». Il calendario è disponibile presso la sede Avis del Monterosso (via Da Vinci 4, Bergamo), gli elaborati saranno utilizzati per le campagne promozionali dell’associazione.

© riproduzione riservata