Mercoledì 29 Gennaio 2014

Il comitato antifascista:

«Ferma condanna per le scritte»

Carlo Salvioni

«Il Comitato Bergamasco Antifascista condanna con fermezza le scritte antisemite comparse nella notte al Teatro Donizetti, che considera inammissibili e vergognose proprio nei giorni in cui si ricorda la tragedia della Shoah».

«E non tragga in inganno qualche sprovveduto il fatto che volutamente gli autori usino il termine «antisionismo» per un evidente tentativo di intorbidare le acque e acquisire consensi in settori critici della politica dello Stato d’Israele».

»La svastica che compare accanto alle parole, seppure disegnata al contrario, è inequivocabile prova del loro antisemitismo .Si augura che le forze dell’ordine possano rapidamente individuare i responsabili del vile gesto per la conseguente denuncia alla magistratura».

Il presidente del Comitato Bergamasco Antifascista Carlo Salvioni.

© riproduzione riservata