Lunedì 06 Gennaio 2014

Il metrò Ponte-Seriate: un sogno

Ma collegare l’ospedale è possibile

I binari ferroviari alla Trucca: sullo sfondo il nuovo ospedale di Bergamo

Se il sogno di un treno metropolitano da Ponte San Pietro a Seriate passando per Bergamo costa 70 milioni di euro, materiale rotabile escluso, per la sola realizzazione della fermata a servizio dell’ospedale di milioni potrebbero bastarne decisamente di meno: tra i 2 e i 3. Lo si evince dai dati contenuti dallo studio predisposto dalla Teb a fine 2005.

Nel tratto compreso tra Bergamo e Ponte San Pietro era prevista la realizzazione di due sole fermate: quella dell’Ospedale e Curno, per una cifra complessiva di 4 milioni e 20 mila euro.

Attualizzando la cifra e affinando il progetto, potremmo essere oggi nell’ordine dei 2,5 milioni di euro o poco più. Una cifra non impossibile, come del resto non lo sarebbe nemmeno quella della realizzazione del servizio metropolitano sulla Ponte San Pietro-Bergamo-Ponte, considerando che nelle ipotesi del treno per l’aeroporto si era arrivati ad abbozzarne 150-180 milioni.

Stiamo parlando di fermate, e la distinzione è fondamentale: niente avveniristiche opere, ma semplici marciapiedi a fregio dei binari dalla lunghezza minima di 250 metri, pensiline a copertura e ponte pedonale a scavalcare la linea ferroviaria. Soluzione molto più economica e pratica di un sottopasso.

© riproduzione riservata