Venerdì 26 Settembre 2014

iPhone 6, 150 in coda all’Apple store

Il primo è arrivato ben 28 ore prima

I primi due che si sono presentati a OrioCenter, addirittura giovedì mattina: a destra Riccardo Giunta, a sinistra Carlo Parimbelli
(Foto by Yuri Colleoni)

Come si prevedeva, il lancio in Italia del nuovo iPhone 6 ha scatenato grande attesa e il primo giorno di vendita, venerdì 26 settembre, code dei fan soprattutto all’Apple store di Oriocenter, dove nella notte si sono radunati un centinaio di appassionati di smarphone in vista dell’apertura alle 8 - invece del canonico orario delle 9 - del negozio. La galleria del centro commerciale è stata invece aperta alle 5 per consentire ai nottambuli di non restare tutta notte in auto al parcheggio.

Alle 9 erano circa 150 le persone in doppia fila davanti allo store di Apple. Doppia fila perché la novità di quest’anno è che il nuovo iPhone 6 si poteva prenotare, così c’è la fila di chi l’ha già prenotato ma voleva comunque subito averlo tra le mani, e c’è la fila di chi lo compra direttamente stamattina. Più o meno le due file si equivalgono in lunghezza.

Quanto al primo che si è accaparrato l’agognato iPhone 6 si sapeva già: Riccardo Giunta, elettricista 30enne di Bellusco (Monza Brianza) si è presentato a Oriocenter addirittura giovedì mattina alle 4, ovvero 28 prima dell’apertura di stamattina per conquistare questo record. Secondo un bergamasco, Carlo Parimbelli.

Il nuovo iPhone 6, disponibile anche nella versione Plus con lo schermo grande 5,5 pollici invece di 4,7 (prezzi dai 729 a 1.059 euro), è stato presentato lo scorso 9 settembre a Cupertino da Tim Cook, Ceo di Apple. La vendita si era aperta già settimana scorsa negli Stati Uniti e in diversi Paesi europei ed è stata un grande successo con code chilometriche dappertutto e con un nuovo record per la Apple: 10 milioni di pezzi in una settimana. Per l’Apple Watch si dovrà invece attendere gennaio.

© riproduzione riservata