Giovedì 05 Giugno 2014

Tentorio: autobus gratis il sabato

Gori: «Degna di Cetto la Qualunque»

Tutti gratis sugli autobus Atb il sabato pomeriggio : «Da luglio a fine anno». Non è una richiesta di qualche oltranzista del trasporto pubblico, ma del principale azionista della società medesima,: Palafrizzoni. Nello specifico del sindaco, Franco Tentorio.

«Per la prima volta dopo 8 anni Atb è in utile: Atb Mobilità di 755 mila euro, Atb Servizi di 1 milione 96 mila . Un anno eccezionale perché non è stato necessario svalutare la partecipazione in Teb, per questo motivo abbiamo ipotizzato alcuni impegni per Atb, sun richiesta dei partiti che mi sostengono e in particolare dell’Udc».

Nel dettaglio: tutti i sabati pomeriggio trasporto gratuito in orari da definire con associazioni commercianti e consumatori per favorire i negozi di vicinato e contrastare la concorrenza dei centri commerciali». Tutti in autobus, insomma. «Con un’altra richiesta: un esperimento di orari serali a partire dalla linea che va in ospedale».

La replica di Giorgio Gori non tarda ad arrivare: «La proposta di Tentorio è degna di Cetto La Qualunque. Proporre trasporti gratis a tre giorni dal voto è un patetico gesto elettorale di un candidato e di una maggioranza che non sanno più cosa inventarsi. L’utile di Atb è una buona notizia, ma qui non abbiamo bisogno di invenzioni estemporanee da repubblica delle banane. I soldi vanno investiti per potenziare il servizio, come già abbiamo detto nel nostro programma: servono autobus nelle ore serali, a partire da quelli di collegamento con l’ospedale, e corse più frequenti per collegare i quartieri periferici. Queste sono le priorità indicate dai cittadini, che meritano maggiore rispetto, e su questi obiettivi investiremo le risorse derivanti dalla gestione di Atb».

Tranchant Tentorio: «È una proposta intelligente che da un lato diminuisce traffico e inquinamento, dall’altro agevola i negozi di vicinato, con un innegabile risparmio per le tasche dei cittadini. Anche in questo caso la proposta ha la copertura finanziaria. L’unica giustificazione alle critiche è che il candidato Giorgio Gori non ha mai visto un bilancio comunale in vita sua». E il leghista Alberto Ribolla lo appoggia: «Da che pulpito la predica del centrosinistra su un’iniziativa lodevole come quella degli autobus gratuiti il sabato. Ci accusano di saldi di fine stagione, ma loro hanno già regalato torte, lasagne, cocktails, piantine e sacchetti di polenta...! Cetto La Qualunque è seduto nella loro veranda, non a casa nostra!».

«Avevamo chiesto a Tentorio di confrontarsi sui programmi. Come risposta abbiamo avuto i dossier. Pensavamo che il sindaco, pur con tutti i suoi limiti, sarebbe rimasto nei limiti della decenza. Ci sbagliavamo: l’uno-due Tasi-Atb ci proietta (si fa per dire...) verso Marina di Sopra, la città di Cetto Laqualunque» attacca Antonio Misiani, deputato Pd. «Prima un rinvio-tarocco deciso con una delibera illegittima per coprire il disastro Tasi, poi la promessa di autobus gratis per tutti al sabato dopo 5 anni di vuoto totale sulla mobilità e il trasporto pubblico. Che dire? È un brutto finale di stagione per la giunta Tentorio. Domenica sta ai bergamaschi cambiare definitivamente pagina».

© riproduzione riservata