L’ironia di Colognola sull’Arpa «Più voli, meno rumore». Ecco  i dati

L’ironia di Colognola sull’Arpa
«Più voli, meno rumore». Ecco i dati

Dopo le anticipazioni sullo studio Arpa durante la chiusura dell’aeroporto di Orio, ecco l’amara ironia dell’associazione «Colognola per il suo futuro».

In merito alla campagna di monitoraggio sulla qualità dell’aria effettuata tra maggio e luglio scorsi, gli articoli relativi al comunicato stampa di Arpa, secondo il quale “non ci sono incrementi degli inquinanti legati all’attività aeroportuale”, hanno suscitato in noi cittadini stupore, incredulità, ma anche indignazione. L’affermazione secondo cui “lo scalo inquinava di più quando era chiuso” lascia esterrefatto qualsiasi individuo dotato di un po’ di buon senso: il lettore non può che percepire il sapore – amaro – di un paradosso con accenti farseschi. Nel frattempo Arpa ha pubblicato i dati completi dello studio, che trovate in allegato.

Una delle numerose proteste degli abitanti del quartiere

Una delle numerose proteste degli abitanti del quartiere

Studi scientifici internazionali comprovano il fatto che l’inquinamento aereo è un problema serio e preoccupante: indagini medico-scientifiche hanno evidenziato quali danni esso provochi alla salute; molte nazioni hanno destinato ingenti fondi per combattere l’inquinamento aereo e limitarne le pericolose ricadute sulle popolazioni esposte. Come mai nel mondo ci si preoccupa tanto di un problema che nella nostra realtà appare invece irrilevante? Qual è la verità?

Un aereo in decollo su Colognola

Un aereo in decollo su Colognola

Quando l’Asl di Bergamo, illustrerà la relazione finale di Arpa, i cui risultati sono già stati anticipati alla stampa,noi cittadini esporremo le nostre perplessità e citeremo gli studi scientifici, le ricerche, i dati di fatto che illustrano situazioni diverse, risultati diversi: siamo convinti che, davanti ad un problema di tale importanza, non ci verrà negata la possibilità di intervenire e di esprimere le nostre preoccupazioni!

Aerei in fase di decollo dall'aeroporto di Orio al Serio sopra le case di Colognola

Aerei in fase di decollo dall'aeroporto di Orio al Serio sopra le case di Colognola

Al di là delle anticipazioni date alla stampa, prima di esprimere un motivato giudizio sull’indagine effettuata, aspettiamo ovviamente la relazione completa di Arpa sulla campagna di monitoraggio, sui dati e sui risultati ottenuti. Per ora, non possiamo che esprimere il nostro stupore di fronte ad una realtà che, nella nostra città, sembra contraddire quella rilevata in tante altre parti del mondo. O forse, a Bergamo succedono i miracoli: aumentano i voli e diminuisce il rumore, si fermano i voli e aumenta l’inquinamento dell’aria!


© RIPRODUZIONE RISERVATA