Martedì 27 Maggio 2014

Litiga e le tira un bicchiere

Ferisce la compagna all’occhio

Ha litigato pesantemente con la compagna, accusandola di averlo tradito, fino al punto da tirarle contro un bicchiere che l’ha ferita vicino a un occhio; quando poi sono intervenuti i carabinieri di Romano di Lombardia ha anche fornito documenti falsi.

Un moldavo di 36 anni, incensurato, è stato arrestato nella notte tra lunedì e martedì a Romano con le accuse di lesioni personali alla compagna romena (10 giorni la prognosi) e detenzione di carta di identità e patente di guida romene contraffatte.

L’uomo è stato processato per direttissima: ha scelto di non rispondere alle domande del giudice, e l’arresto è stato convalidato con applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla casa familiare. Il processo è stato quindi aggiornato al 9 giugno su richiesta della difesa.

© riproduzione riservata