Lunedì 18 Novembre 2013

Mette l’auto in vendita sul web

Ma l’acquirente è un rapinatore

link

«Voglio fare un appello a tutti coloro che effettuano vendite via internet. Fate attenzione: non si sa mai chi si può nascondere dietro un possibile acquirente. Prendete tutte le precauzioni possibili. Questa volta mi è andata bene, ma ho rischiato la vita».

Bruno Gattelli, 55 anni, di Castelli Calepio, racconta la brutta esperienza che ieri mattina ha vissuto a Ghisalba, in una traversa di via Cossali 8. Qui un uomo che si faceva chiamare Daniele gli aveva dato appuntamento per vedere, con l’intenzione di acquistarla, la Mercedes 220 Evo usata che Gattelli aveva messo in vendita (per conto di una conoscente) sul sito web di annunci di compravendita eBay: prezzo 16 mila e 900 euro.

Durante l’incontro, avvenuto intorno a mezzogiorno, il finto acquirente, dopo aver chiesto di provarla, è salito al posto di guida dell’auto, ha ingranato la retromarcia scappando via a tutta velocità. Proprio in quel momento Gattelli si stava dirigendo verso il sedile passeggero passando sul retro della Mercedes che, muovendosi in retromarcia, l’ha urtato facendolo cadere a terra senza però poi, fortunatamente, finendoci sopra con le ruote. Dopo essersi rialzato, fortunatamente illeso, il cinquantacinquenne ha chiamato il 112.

© riproduzione riservata